Via Monte Conero, 61 | 63074 San Benedetto del Tronto AP

Sinistro stradale e danno da guardrail difettoso: si è sempre risarciti

sinistro-stradale-e-danno-da-guardrail-difettoso-si-e-sempre-risarciti

Il guardrail serve ad evitare l’uscita di strada dei veicoli e quindi deve essere sempre in condizioni tali da assolvere tale funzione.

Pertanto l’automobilista che riporti danni al mezzo e/o lesioni personali in un incidente a causa del guardrail che non è in condizioni di sicurezza, deve ottenere il ristoro dei danni, anche se il sinistro sia stato causato dalla sua imprudenza (ad es: eccesso di velocità, sorpasso azzardato…)

Il principio è stato affermato dalla Corte di Cassazione con ordinanza n. 22801: l’ente proprietario/gestore della strada deve pagare, in tutto o in parte, i danni subiti dall’automobilista a causa delle condizioni di trascuratezza del guardrail.

Non è sempre agevole individuare con certezza la responsabilità, né stabilire il grado di corresponsabilità nel sinistro tra automobilista e gestore della strada, atteso che spesso si tratta di responsabilità concorrente. Per tale motivo, subito dopo l’urto, accertatisi delle proprie condizioni e di quelle dei passeggeri, chiamati se necessario i soccorsi, occorre documentare le condizioni del guardrail con fotografie da cui sia visibile lo stato di usura e la mancanza di manutenzione dello stesso.

Post Correlati

Lascia un commento

Privacy Preferences
Quando visiti il ​​nostro sito Web, è possibile che vengano memorizzate informazioni tramite il tuo browser da servizi specifici, solitamente sotto forma di cookie. Qui puoi modificare le tue preferenze sulla privacy. Tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie può influire sulla tua esperienza sul nostro sito Web e sui servizi che offriamo.