Via Monte Conero, 61 | 63074 San Benedetto del Tronto AP

PERICOLO AL VOLANTE

tel

La guida appare oramai un’attività da compiere insieme a tante altre: gli italiani scrivono, telefonano, leggono e mangiano con le mani sul volante.

La distrazione del conducente è senza dubbio la principale causa di incidenti stradalied è dovutaa varie ed errate abitudini:

  • 1° posto: l’abitudine di utilizzare gli smartphone o i tablet mentre si è alla guida per essere sempre presenti sui social, leggere o rispondere ai messaggi di vario genere, oltre che per telefonare. Un’indagine condotta a campione ha dimostrato che il 39,5% del campione attende il semaforo rosso per utilizzare il cellulare per messaggi di vario tipo, il 24,5% lo usa durante la guida, e solo il 27,2% aspetta di essere comunque fermo, con il 5,6% che arriva a navigare su internet in marcia.
  • 2° posto: utilizzo dell’autoradio – in particolare cambiare stazione radio – ed uso del navigatore satellitare;
  • 3° posto: leggere giornali o documenti di vario tipo;
  • 4° posto: truccarsi o comunque specchiarsi utilizzando impropriamente lo specchietto retrovisore;
  • 5° posto: mangiare e bere mentre si è al volante e conversare con i passeggeri.

Seguono altre cause non meno gravi:

In seconda posizione nelle cause dei sinistri stradali  vengono le manovre errate dovute alla mancata osservanza della norme sulla circolazione stradale:  il mancato rispetto della distanza di sicurezza, il mancato diritto alla precedenza, il mancato stop (o semaforo), circolazione contromano, errata procedure di svolta (mancanza indicatore o svolta errata).

Al terzo posto  vi sono l’elevata velocità e gli stati di alterazione psico-fisica del conducente dovuti a stato di ubriachezza, assunzione di droghe, eccessiva stanchezza o particolari malattie.

In  conclusione si può affermare che la distrazione dovuta all’utilizzo di dispositivi elettronici alla guida (principalmente di telefoni cellulari), è sicuramente la principale causa di incidenti stradali: lo sguardo è rivolto altrove anziché alla strada.

Post Correlati

Lascia un commento

Privacy Preferences
Quando visiti il ​​nostro sito Web, è possibile che vengano memorizzate informazioni tramite il tuo browser da servizi specifici, solitamente sotto forma di cookie. Qui puoi modificare le tue preferenze sulla privacy. Tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie può influire sulla tua esperienza sul nostro sito Web e sui servizi che offriamo.