Via Monte Conero, 61 | 63074 San Benedetto del Tronto AP

Responsabilità medica: pieno diritto alle cure dei pazienti in stato vegetativo

responsabilita-medica-pieno-diritto-alle-cure-dei-pazienti-in-stato-vegetativo

I medici hanno l’obbligo di curare anche chi si trovi in stato vegetativo permanente, in quanto anche tali soggetti godono dei diritti fondamentali che devono essere rispettati al pari di quelli di qualsiasi altro individuo.

Il concetto è stato ribadito dalla Corte di cassazione con la sentenza n. 24189/2018 con la quale gli Ermellini hanno affermato che il paziente in stato vegetativo è una “persona in senso pieno” per cui gli vanno garantite le cure e va tutelato il suo diritto alla vita in misura anche maggiore rispetto a quello di coloro che non si trovano in tale situazione, in quanto si tratta di soggetti in posizione di estrema debolezza ed incapaci totalmente di provvedere a se stessi.

Chiamata a pronunciarsi sul caso dei genitori di un bambino in stato vegetativo che agivano in giudizio contro la struttura ospedaliera per ottenere il risarcimento del danno subito a causa della mancata diagnosi delle gravi malformazioni del figlio durante la gravidanza, nato con possibilità di vita esclusivamente vegetativa, la Cassazione ha ribadito, richiamando la precedente sentenza n. 21748/2007 della stessa Corte, che è una persona in senso pieno anche chi si trovi in stato vegetativo, di conseguenza i suoi diritti fondamentali vanno rispettati e tutelati al pari di quelli degli altri individui, anzi, con attenzione maggiore, considerata la situazione di svantaggio in cui versano. Il Servizio sanitario nazionale deve mettere a disposizione dei malati in stato vegetativo tutte le cure che la medicina è in grado di fornire, a prescindere dalle aspettative di vita e dalle prospettive di recupero o meno delle facoltà cognitive.

Post Correlati

Lascia un commento

Privacy Preferences
Quando visiti il ​​nostro sito Web, è possibile che vengano memorizzate informazioni tramite il tuo browser da servizi specifici, solitamente sotto forma di cookie. Qui puoi modificare le tue preferenze sulla privacy. Tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie può influire sulla tua esperienza sul nostro sito Web e sui servizi che offriamo.