Via Monte Conero, 61 | 63074 San Benedetto del Tronto AP

Tutor: riduzione della multa per tolleranza

Tutor: riduzione della multa per tolleranza

Con la recente sentenza n. 1254/2017, il Giudice di Pace di Parma ha annullato una multa elevata a seguito di rilevamento di eccesso di velocità a mezzo Tutor.

Il Giudice ha argomentato affermando che quando vengono utilizzati più apparecchi per la rilevazione della velocità, è verosimile che possa esserci un’imprecisione di taratura e quindi, nonostante l’omologazione, i dati rilevati possano risultare imprecisi, pertanto non è applicabile la riduzione per tolleranza soltanto del 5%

Quando le apparecchiature utilizzate per la rilevazione sono più di una, va applicata una riduzione per tolleranza pari al 5% per ciascun dispositivo

Nel caso sottoposto all’esame del Giudice parmense, il ricorrente era stato multato perché era stata rilevata la velocità di 96,30 Km/h in un tratto di strada in cui il limite massimo era di 80 Km/h, applicata la riduzione del 5% veniva elevata multa per velocità pari a 91,30 Km/h

Ebbene, a parere del Giudice, a ben guardare la sostanza delle cose, il ricorrente aveva superato il limite di velocità di soli 11 Km/h e tale eccedenza non può essere considerata pericolosa per la sicurezza stradale.

La multa è quindi stata annullata per mancata applicazione di una plurima riduzione per tolleranza, senza tenere conto del provvedimento prefettizio.

Post Correlati

Lascia un commento

Privacy Preferences
Quando visiti il ​​nostro sito Web, è possibile che vengano memorizzate informazioni tramite il tuo browser da servizi specifici, solitamente sotto forma di cookie. Qui puoi modificare le tue preferenze sulla privacy. Tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie può influire sulla tua esperienza sul nostro sito Web e sui servizi che offriamo.