Molte Compagnie assicurative ormai consentono ai propri clienti di pagare a rate la polizza assicurativa, in alcuni casi anche senza interessi né costi aggiuntivi.

Quindi, anziché pagare tutto in un’unica soluzione annuale, si può pagare versando una quota mensile (oppure ogni 2 – 3 mesi).

Prima di accordare tale tipologia di pagamento agevolato per il cliente, le Assicurazioni effettuano verifiche tramite Società finanziarie o Istituti di credito, per valutare l’affidabilità dell’assicurato.

In caso di esito positivo dei controlli, la Finanziaria o l’Istituto di credito anticiperanno alla Compagnia assicuratrice l’intero importo del premio annuale e la polizza resta in vigore anche se il cliente omette il pagamento di una o più rate, ma in tal caso gli verrà preclusa l’opportunità di ottenere lo stesso finanziamento nel futuro.

Prima di accordare il pagamento a rate, le Compagnie controllano anche la prudenza alla guida del richiedente: si preferisce accordare l’opportunità del pagamento rateale ai clienti che non abbiano causato incidenti.