Via Monte Conero, 61 | 63074 San Benedetto del Tronto AP

INCIDENTE PROVOCATO DALL’APERTURA DELLA PORTIERA

sportello-auto

Il conducente o il passeggero che, nell’aprire lo sportello dell’autovettura, colpisce e danneggia altri mezzi o persone in transito, è responsabile di tutti i danni arrecati.

L’art. 157 co 7 del Codice della Strada, a tal proposito stabilisce che, chi scende da un veicolo, nell’aprire la portiera deve assicurarsi di non arrecare pericolo o intralcio agli altri utenti della strada.

La giurisprudenza della Corte di Cassazione è concorde nel considerare rientrante nella fattispecie e quindi nel concetto di circolazione stradale, anche l’ipotesi del veicolo fermo.

Inoltre, secondo la Corte di Giustizia rientra nella nozione di “circolazione dei veicoli” anche il caso in cui un passeggero di un veicolo fermo in un parcheggio, apra lo sportello del veicolo e colpisca l’autovettura parcheggiata accanto, danneggiandola. Quindi anche il danno provocato al veicolo fermo nel parcheggio è coperto dalla assicurazione.

Può tuttavia esservi corresponsabilità del veicolo danneggiato, se si prende a riferimento l’art. 2054 co 2 c.c., che afferma che “Nel caso di scontro tra veicoli si presume, fino a prova contraria, che ciascuno dei conducenti abbia concorso ugualmente a produrre il danno subito dai singoli veicoli”.

La Compagnia di Assicurazione non risarcirà il danno al mezzo di colui che ha aperto lo sportello, salvo che questi provi la responsabilità o corresponsabilità del conducente dell’altro veicolo coinvolto nell’evento, incombendo l’onere della prova su chi ha aperto lo sportello del veicolo fermo.

Post Correlati

Lascia un commento

Privacy Preferences
Quando visiti il ​​nostro sito Web, è possibile che vengano memorizzate informazioni tramite il tuo browser da servizi specifici, solitamente sotto forma di cookie. Qui puoi modificare le tue preferenze sulla privacy. Tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie può influire sulla tua esperienza sul nostro sito Web e sui servizi che offriamo.