Via Monte Conero, 61 | 63074 San Benedetto del Tronto AP

Guida in stato di ebbrezza: si può essere assolti se il tasso alcolemico è basso

Se viene riscontrato un tasso alcolemico non troppo elevato, l’automobilista soggetto all’ accertamento deve essere assolto per PARTICOLARE TENUITÀ DEL FATTO ai sensi dell’ art. 131 bis c.p.: la clausola di esclusione della punibilità deve essere applicata anche al caso della guida in stato di ebbrezza.

In questi termini si è recentemente pronunciata la Corte di Appello di Venezia con sentenza n. 1989/2018.

IL CASO: un automobilista che guidava in stato di ebbrezza dovuta all’assunzione di alcool subiva giudizio penale all’esito del quale veniva condannato, proponendo appello.

 

LA DECISIONE: La Corte territoriale ha sovvertito la sentenza di primo grado ed assolto l’imputato ritenendo che il tasso alcolemico riscontrato non era elevato, pertanto nel caso in esame andava applicato quanto disposto dall’art. 131 bis c.p.: esclusione di punibilità per particolare tenuità del fatto.

Post Correlati

Lascia un commento

Privacy Preferences
Quando visiti il ​​nostro sito Web, è possibile che vengano memorizzate informazioni tramite il tuo browser da servizi specifici, solitamente sotto forma di cookie. Qui puoi modificare le tue preferenze sulla privacy. Tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie può influire sulla tua esperienza sul nostro sito Web e sui servizi che offriamo.