OBBLIGORIO DA FEBBRAIO 2020

Sarà obbligatorio da Febbraio 2020 installare dispositivi anti-abbandono sui seggiolini per i bambini di età inferiore, in base al decreto attuativo dell’art. 172 del Nuovo codice della strada.

Lo scopo è quello di prevenire l’abbandono dei bambini all’interno dei veicoli e quindi di salvare vite: si leggono infatti troppo spesso notizie di cronaca che hanno purtroppo come protagonisti bambini morti perché lasciati in auto per molte ore. I dispositivi salva-bebè non sono sostitutivi dell’attenzione degli adulti ma possono costituire un valido aiuto per evitare vere e proprie tragedie.

Per incentivare l’adozione di questi sistemi, sono previste agevolazioni fiscali, come chiarito anche dal Ministero dei Trasporti: “In considerazione dell’importanza di questi dispositivi, volti a scongiurare eventi tragici come quelli accaduti negli ultimi anni, sono allo studio le modalità per attuare l’agevolazione fiscale prevista per favorirne l’acquisto ed incrementare le relative risorse”.

In pratica si tratta di dispositivi dotati di sistemi acustici che avvisano gli adulti, una volta effettuato il parcheggio, della presenza del bambino a bordo.

Prevista, in caso di mancato utilizzo, una sanzione amministrativa pecuniaria che può andare da 81 a 326 euro. Se la violazione si ripete per almeno due volte nell’arco di due anni, prevista anche la sanzione accessoria della sospensione della patente da 15 giorni a due mesi.