Via Monte Conero, 61 | 63074 San Benedetto del Tronto AP

RISARCIMENTO DANNI CAUSATI DURANTE IL PARTO

risarcimento-problemi-di-parto
Vinto il giudizio concernente un caso di responsabilità professionale sanitaria di natura ginecologica.

Il caso riguardava grave incontinenza urinaria e fecale riportata da una donna a causa dell’errata condotta dei sanitari durante il parto.

La danneggiata, infatti, dava alla luce il suo primo figlio, nato di oltre 4 Kg, con un parto naturale.

Che il bambino fosse particolarmente grande, anche in relazione alle dimensioni ridotte del bacino della madre, veniva rilevato dal ginecologo nel corso dell’ultima ecografia effettuata pochi giorni prima del parto, ciononostante alla donna non veniva fornita alcuna indicazione circa l’eventualità di un parto cesareo.

Nonostante la difficoltà a partorire, i sanitari procedevano comunque al parto naturale, dopo il quale si rendeva necessaria una sutura di 2° grado per lacerazione.

La donna si rivolgeva alla Adriatica Infortuni S.r.l. che provvedeva inizialmente alla disamina del caso attraverso un Medico specialista ginecologo ed un Medico legale, che confermavano la sussistenza di responsabilità in capo ai ginecologi.

Accertata la sussistenza della responsabilità, iniziava una causa civile, terminata con l’accertamento ed il riconoscimento da parte del Giudice della responsabilità della Asur, con condanna al pagamento in favore della danneggiata della somma di Euro 500.000,00, a titolo di risarcimento, oltre interessi legali e spese.

 

Post Correlati

Privacy Preferences
Quando visiti il ​​nostro sito Web, è possibile che vengano memorizzate informazioni tramite il tuo browser da servizi specifici, solitamente sotto forma di cookie. Qui puoi modificare le tue preferenze sulla privacy. Tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie può influire sulla tua esperienza sul nostro sito Web e sui servizi che offriamo.