Incidente  provocato  da guida  con  cellulare: intentata causa contro AppleApr03

Incidente provocato da guida con cellulare: intentata causa contro Apple

La disattenzione del conducente, insieme all’alta velocità, è una delle maggiori cause di incidente stradale. Generalmente la distrazione è causata da guida con cellulare e che spesso provoca sinistri la cui responsabilità è addebitata alla negligente condotta di guida dell’automobilista. Si è ipotizzata una responsab...

Leggi tutto
Rilevatore autovelox: sanzioni per chi lo utilizzaApr09

Rilevatore autovelox: sanzioni per chi lo utilizza

Esistono dispositivi in grado di segnalare al conducente la presenza degli autovelox, quelli più comunemente utilizzati sono i navigatori satellitari e le applicazioni per smartphone. In vero il Codice della Strada vieta espressamente la produzione, commercializzazione ed utilizzo di qualsivoglia dispositivo che consenta di indiv...

Leggi tutto
Responsabilità medica e prova del nesso causaleApr11

Responsabilità medica e prova del nesso causale

Con ordinanza n. 7044 del 21 marzo 2018 la Corte di Cassazione ha ulteriormente ribadito il corretto riparto dell’onere della prova tra paziente e struttura sanitaria: il paziente deve provare il nesso di causalità tra il danno lamentato e la condotta commissiva/omissiva del personale medico-sanitario; per...

Leggi tutto
Responsabilità medica: ritardo diagnostico e violazione del diritto di autodeterminarsiApr16

Responsabilità medica: ritardo diagnostico e violazione del diritto di autodeterminarsi

Il ritardo nella diagnosi in caso di patologia ad esito certamente infausto, comporta una responsabilità professionale sanitaria determinata dalla lesione di un bene del paziente di per sé autonomamente apprezzabile sul piano sostanziale, ma anche dalla perdita di chance del malato (aspettativa di vita in termini di tempo e qualit...

Leggi tutto
Infortunio ciclista a causa di buca stradale: responsabilità concorsuale del danneggiatoApr19

Infortunio ciclista a causa di buca stradale: responsabilità concorsuale del danneggiato

Un ciclista è stato ritenuto responsabile al 50% del sinistro subito a causa di una buca stradale e l’ente custode della strada dovrà pertanto risarcire il danno solo in parte. La Corte di Cassazione, infatti, con ordinanza n. 6034 del 13 marzo 2018, ha condannato un ente comunale al risarcimento del danno nei confronti di un ci...

Leggi tutto
Responsabilità medica: risarcimento del danno biologico e del danno esistenzialeApr20

Responsabilità medica: risarcimento del danno biologico e del danno esistenziale

Con la recente sentenza n. 9057/2018 la , in tema di liquidazione del danno alla salute, ha stabilito che il danno biologico ed il danno esistenziale appartengono alla stessa area protetta dalla Costituzione all’art. 32, pertanto riconoscere al paziente vittima di malasanità il risarcimento sia del danno b...

Leggi tutto
Risarcimento asfalto bagnato: il caso fortuito travolge il dirittoApr23

Risarcimento asfalto bagnato: il caso fortuito travolge il diritto

In caso di danni provocati dall’asfalto bagnato o scivoloso, l’Ente proprietario o gestore della strada è tenuto al risarcimento a titolo di responsabilità per danni cagionati dalle cose in custodia di cui all’ a meno che non dimostri il caso fortuito, circostanza che esclude il risarcimento. Il principio, ormai consolidat...

Leggi tutto
Automobilisti indisciplinati: nuove multeApr24

Automobilisti indisciplinati: nuove multe

Recentemente il Comune di Arona (provincia di Novara) ha inserito nell’art. 8 del nuovo regolamento di Polizia locale una norma che sanziona con la multa da € 50,00 a € 300,00 gli automobilisti che, in caso di pioggia, non badando alla presenza di pozzanghere sull’asfalto, schizzano i passanti con acqua e fango. Si tratta ...

Leggi tutto
Danno biologico terminale ufficializzato nelle tabelle di MilanoApr30

Danno biologico terminale ufficializzato nelle tabelle di Milano

Il danno biologico terminale è una categoria di danno di elaborazione giurisprudenziale ed ha recentemente trovato il suo riconoscimento ufficiale da parte dell'Osservatorio del Tribunale di Milano, che se ne è occupato per evitare duplicazioni nei risarcimenti, riconoscendolo come sottocategoria del cd. “danno terminale” insie...

Leggi tutto
Responsabilità medica – consenso informatoMag07

Responsabilità medica – consenso informato

In caso di intervento chirurgico, il consenso informato è da considerarsi valido anche se prestato sulla base di un disegno dell’intervento sottoposto dal medico al paziente. È quanto recentemente affermato dalla Corte di Cassazione con . Il paziente, come noto, deve essere messo al corrente della tipologia e modalità di i...

Leggi tutto