Via Monte Conero, 61 | 63074 San Benedetto del Tronto AP

Danno da Vaccino: riconosciuto diritto all’indennizzo

danno-da-vaccino

DANNO DA VACCINO

SE IL VACCINO ANTINFLUENZALE PROVOCA DANNI PERMANENTI

Riconosciuto diritto all’indennizzo di cui alla Legge 210/1992 ad una donna che aveva contratto la sindrome di Guillain-Barrè a seguito del vaccino antinfluenzale, con sentenza n. 557/2019 del Tribunale di Milano.

IL CASO

Una donna, nel novembre del 2012 si sottoponeva a vaccino antinfluenzale e successivamente le vaniva diagnosticata sindrome di Miller – Fischer / Guillain – Barrè post vaccino. Pertanto la medesima richiedeva l’indennizzo ex Legge n. 210 /1992.

La Commissione Medica della Asl negava l’indennizzo in quanto non riconosceva il nesso causale tra la vaccinazione e la sopravvenuta sindrome, la danneggiata pertanto agiva in giudizio, perché venisse accertata e dichiarata la sussistenza del nesso causale tra vaccino e danno permanente (appunto l’aver contratto la sindrome) e, di conseguenza, il suo diritto all’indennizzo. In giudizio veniva accertata, espletata CTU medico-legale, la riconducibilità della sindrome al vaccino antinfluenzale, considerando il caso da includere nella catalogazione tra le categorie elencate dalle tabelle di cui al D.P.R. n. 834 del 1981: “paralisi permanenti sia di origine centrale che periferica interessanti muscoli o gruppi muscolari che presiedono a funzioni essenziali della vita che, per il carattere e la durata, si giudichino inguaribili”.

LA DECISIONE

Pertanto il Tribunale condannava il Ministero della Salute alla corresponsione, in favore della danneggiata, dell’indennizzo ex L. 210/1992.

Post Correlati

Lascia un commento

Privacy Preferences
Quando visiti il ​​nostro sito Web, è possibile che vengano memorizzate informazioni tramite il tuo browser da servizi specifici, solitamente sotto forma di cookie. Qui puoi modificare le tue preferenze sulla privacy. Tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie può influire sulla tua esperienza sul nostro sito Web e sui servizi che offriamo.