È necessario che la segnalazione preventiva sia ben visibile perché gli automobilisti devono sempre essere messi a conoscenza che stanno transitando su una strada sottoposta a controllo elettronico della velocità.

Quindi la presenza di autovelox deve sempre essere preventivamente segnalata in maniera adeguata, con qualsiasi segnale posto prima del dispositivo e posizionato in maniera da poter essere facilmente e chiaramente individuato dagli automobilisti, anche servendosi di cartellonistica luminosa, se necessario, qualora si tratti di strada scarsamente illuminata.

La giurisprudenza sul punto è concorde ed ormai consolidata.

In altre parole, gli utenti della strada devono sempre essere adeguatamente avvertiti della presenza di un dispositivo per il rilevamento elettronico della velocità, con segnali adeguati e visibili anche in condizioni avverse: in condizioni atmosferiche non buone (pioggia nebbia), di notte e nelle ore diurne invernali cioè in tutte quelle circostanze in cui i conducenti potrebbero non accorgersi della presenza della cartellonistica verticale fissa.