slot gacor https://sister.upi-yai.ac.id/slot-gacor-terpercaya/ http://diklatpelaut.stipjakarta.ac.id/app/webroot/files/slot-gacor/ https://sakip.bulelengkab.go.id/images/gallery/slot-dana/ http://indoagropedia.pertanian.go.id/uploads/togel-online/ https://www.appi.or.id/slot-gacor-habanero/ https://e-aset.tanahbumbukab.go.id/slot-gacor/ https://lppm.unigal.ac.id/togel-online/ https://e-aset.tanahbumbukab.go.id/togel-online-data-sgp-hk/ https://bulukumba.bawaslu.go.id/halaman/slot-gacor/ https://pontianak.bawaslu.go.id/slot-gacor-2023/ https://baritotimur.bawaslu.go.id/layout/slot-deposit-pulsa/ https://makassar.bawaslu.go.id/slot-deposit-dana/ https://bulukumba.bawaslu.go.id/halaman/sbobet/ https://bimakota.bawaslu.go.id/-/judi-online/ https://minahasa.bawaslu.go.id/judi-bola/ https://registrasi.kki.go.id/casino-online/ https://revolusimental.go.id/temp/data-sgp-togel-online/ https://patrakomala.disbudpar.bandung.go.id/document/slot-togel-4d/ https://sister.upi-yai.ac.id/slot-deposit-pulsa/ https://patrakomala.disbudpar.bandung.go.id/document/slot-deposit-pulsa/ https://peluktandadiri.tanahdatar.go.id/togel/ https://revolusimental.go.id/temp/slot-gacor-terpercaya/ https://jdih.bulelengkab.go.id/uploads/slot-deposit-pulsa/ https://sister.upi-yai.ac.id/slot-dana/ https://wadul.pacitankab.go.id/api/situs-slot-gacor/
AGGRESSIONE CANE RANDAGIO DIRITTO AL RISARCIMENTO - Risarcimenti errori medici - infortunio sul lavoro - responsabilità civile | Adriatica Infortuni
Via Monte Conero, 61 | 63074 San Benedetto del Tronto AP

AGGRESSIONE CANE RANDAGIO DIRITTO AL RISARCIMENTO

aggressione-cane-randagio

Chiunque venga aggredito e danneggiato da un cane randagio, ha il diritto al risarcimento di tutti i danni subiti.

La tutela discende dall’obbligo dei Comuni e delle Aziende Sanitarie Locali di gestire il fenomeno del randagismo prevenendo ed eliminando tutti i possibili rischi per i cittadini.

Il nostro ordinamento, infatti, con la legge n.281/1991  ha delegato, da un lato, ai Comuni il compito di risanare i canili esistenti e costruirne di nuovi e dall’altro lato ai servizi veterinari delle Asl tutte le attività di profilassi, controllo igienico-sanitario e di polizia veterinaria.

Le misure attuative vengono disciplinate da apposite e specifiche leggi regionali.

La ratio del diritto al risarcimento nei confronti delle presone aggredite e ferite dai cani randagi, risiede nel più generale principio del naeminem laedere di cui all’ art. 2043 del Codice Civile.

Il danneggiato può rivolgere la propria richiesta di risarcimento danni sia al Comune che all’Asl.

Per quanto specificamente riguarda il Comune, l’obbligo risarcitorio nasce dalla violazione da parte dell’Ente dell’obbligo di legge di attuare tutte le cautele necessarie ad evitare e rimuovere il pericolo potenziale rappresentato dai cani randagi.

Per usare le parole della Corte di Cassazione: “…i compiti di organizzazione, prevenzione e controllo dei cani vaganti spettano ai Comuni, tenuti anch’essi, in correlazione con gli altri soggetti pubblici (e non) indicati dalla legge, ad adottare concrete iniziative e assumere provvedimenti volti ad evitare che animali randagi possano arrecare danno alle persone nel territorio di competenza. Il Comune risponde delle aggressioni subite dal cittadino dai cani randagi. Spettano, infatti, all’ente locale i compiti di organizzazione, prevenzione e controllo degli animali vaganti, smarriti o scomparsi“.(Cfr. Cass.n. 17528/2011)  

Per quanto riguarda invece le Asl, l’obbligo risarcitorio discende dal dovere dei  servizi veterinari di provvedere concretamente alla cattura dei cani, al loro ricovero nei canili municipali, alla sterilizzazione e ricollocazione.

 

Privacy Preferences
Quando visiti il ​​nostro sito Web, è possibile che vengano memorizzate informazioni tramite il tuo browser da servizi specifici, solitamente sotto forma di cookie. Qui puoi modificare le tue preferenze sulla privacy. Tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie può influire sulla tua esperienza sul nostro sito Web e sui servizi che offriamo.