Via Monte Conero, 61 | 63074 San Benedetto del Tronto AP

PEDONE INVESTITO FUORI DALLE STRISCE PEDONALI

sinistro-stradale-responsabilita-del-pedone-non-esclude-quella-del-conducente

Al pedone investito mentre attraversa un piazzale privo di strisce pedonali non può essere addebitata alcuna colpa. È quanto affermato dalla Corte di Cassazione nell’ordinanza n. 278/2021.

IL CASO: una dona attraversava un piazzale in cui non erano presenti strisce pedonali; la medesima citava in giudizio il conducente e la compagnia assicurativa dell’autovettura, al fine di ottenere il risarcimento dei danni tutti subiti.

Il giudizio di primo grado si concludeva con il riconoscimento in capo alla donna di un concorso di colpa del 30% con conseguente riconoscimento del diritto al risarcimento del danno al 70%.

La danneggiata pertanto ricorreva in appello e la Corte territoriale concludeva che la donna non avrebbe dovuto attraversare il piazzale, in quanto l’art. 190 co 3 del Codice della Strada

La donna ricorre in Cassazione per erronea interpretazione da parte del giudice dell’appello del suddetto art. 190 C.d.S.

LA DECISIONE: La Suprema Corte accoglie il ricorso affermando che è del tutto lecito attraversare un piazzale privo di strisce pedonali, atteso che l’art. 190 co 3 C.d.S. pone il divieto di attraversamento delle piazze  solo qualora vi siano, pur se non vicini, degli attraversamenti pedonali fruibili, per cui il pedone sarebbe tenuto ad attraversare esclusivamente sulle strisce pedonali; mentre non pone il divieto assoluto di attraversare i piazzali privi di strisce pedonali.

 

Privacy Preferences
Quando visiti il ​​nostro sito Web, è possibile che vengano memorizzate informazioni tramite il tuo browser da servizi specifici, solitamente sotto forma di cookie. Qui puoi modificare le tue preferenze sulla privacy. Tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie può influire sulla tua esperienza sul nostro sito Web e sui servizi che offriamo.