RIASRCIMENTO DEL TERZO TRASPORTATO IL TERZO TRASPORTATO VA RISARCITO ANCHE SE IL CONDUCENTE NON È ABILITATO ALLA GUIDALug27

RIASRCIMENTO DEL TERZO TRASPORTATO IL TERZO TRASPORTATO VA RISARCITO ANCHE SE IL CONDUCENTE NON È ABILITATO ALLA GUIDA

  La Corte di Cassazione nell’ha affermato che, in caso di sinistro stradale, il proprietario del mezzo che sia trasportato a bordo dell’autovettura condotta da un soggetto non abilitato alla guida, ha comunque il diritto al risarcimento dei danni. IL CASO: il proprietario di un’...

Leggi tutto
RESPONSABILITÀ PROFESSIONALE SANITARIA – L’ ONERE DELLA PROVALug28

RESPONSABILITÀ PROFESSIONALE SANITARIA – L’ ONERE DELLA PROVA

Per dimostrare la responsabilità del medico, il paziente danneggiato deve fornire la prova della sussistenza del contratto con la struttura sanitaria (“contratto di spedalità “) e che l’operato dei sanitari gli ha procurato un aggravamento della situazione patologica oppure l’insorgenza di patologie che il ...

Leggi tutto
GUIDA CON CELLULARE E OMICIDIO STRADALELug30

GUIDA CON CELLULARE E OMICIDIO STRADALE

    L’ inasprimento delle pene in caso di omicidio stradale è oggetto di un nuovo disegno di legge. Oltre alla guida con cellulare, o altri strumenti simili, oggetto di attenzione sono anche altre circostanze. Tra le proposte: USO DEL CELLULARE ALLA GU...

Leggi tutto
LESIONE DEL DIRITTO ALLA SALUTELug31

LESIONE DEL DIRITTO ALLA SALUTE

  Nei casi di responsabilità professionale sanitaria il danno consiste nella LESIONE DEL DIRITTO ALLA SALUTE. Il diritto alla salute è infatti strettamente connesso all’ inadempimento da parte del medico dell’obbligazione di diligenza nello svolgimento della professione. ...

Leggi tutto
MULTA PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA  ANNULLATA SE L’ETILOMETRO NON È OMOLOGATO E CALIBRATOAgo03

MULTA PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA ANNULLATA SE L’ETILOMETRO NON È OMOLOGATO E CALIBRATO

L’omologazione e la calibratura dell’etilometro sono condizioni imprescindibili. In mancanza, l’accertamento dello stato di ebbrezza non è legittimo e, pertanto, il verbale di accertamento può essere annullato. È quanto affermato dal Giudice di Pace di Verona con la sentenza n. 377/2020. IL CASO: un co...

Leggi tutto
CESSIONE DEL CREDITO AL CARROZZIERE – PROPRIETARIO LITISCONSORTE NECESSARIOAgo07

CESSIONE DEL CREDITO AL CARROZZIERE – PROPRIETARIO LITISCONSORTE NECESSARIO

  Se il proprietario di un veicolo danneggiato a causa di un sinistro stradale cede il credito al carrozziere, quest’ultimo deve convenire il giudizio anche il proprietario del mezzo e non soltanto la Compagnia assicurativa tenuta al risarcimento dei danni. È quanto ribadito dalla C...

Leggi tutto
RESPONSABILITÀ PROFESSIONALE SANITARIA PER MANCATA INFORMAZIONE DEL PAZIENTESet04

RESPONSABILITÀ PROFESSIONALE SANITARIA PER MANCATA INFORMAZIONE DEL PAZIENTE

Il medico ha il dovere di informare il paziente ed in caso di omissione, o di insufficiente informazione, incorre in conseguenze. La Corte di Cassazione, nell’ordinanza n. 17806/2020, ha affermato che, l’omessa corretta informazio...

Leggi tutto
MALASANITÀ – ONERE PROBATORIO E FATTO IGNOTOSet09

MALASANITÀ – ONERE PROBATORIO E FATTO IGNOTO

Nei giudizi aventi ad oggetto l’accertamento della responsabilità professionale sanitaria, l’onere della prova si atteggia in modo diverso andando a gravare sia sul medico che sul paziente. Anche l'eventuale fatto ignoto, cioè quanto resti non provato in corso di causa, graverà in maniera differente sull'uno o sull'altro. ...

Leggi tutto
NOVITÀ CODICE DELLA STRADASet18

NOVITÀ CODICE DELLA STRADA

Aumentati i soggetti che possono accertare le violazioni dei divieti di sosta e di fermata: Maggiori poteri degli ausiliari del traffico, ai quali possono essere affidate funzioni di accertamento di TUTTE le violazioni in materia di sosta e fermata, nelle aree in ...

Leggi tutto
INFORTUNIO SUL LAVORO – RISCHIO ELETTIVO E CORRESPONSABILITÀSet18

INFORTUNIO SUL LAVORO – RISCHIO ELETTIVO E CORRESPONSABILITÀ

Può accadere che il lavoratore che subisca un infortunio sul lavoro, sia corresponsabile o che l’infortunio si sia determinato per comportamenti del lavoratore esorbitanti le proprie mansioni e competenze (cd. “rischio elettivo”) La Corte di Cassazione è recentemente tornata sull'argomento con l’ordinanza n. 8988/2020 ri...

Leggi tutto